Mulinello Biomaster Shimano Recensione e Prezzi Online
8.0/10

Shimano Biomaster SW-A: Recensione e Tecnologie

Biomaster SW-A Mulinello Shimano
Biomaster SW-A Mulinello Shimano
« 1 di 2 »

Il mulinello Shimano Biomaster SW-A si presenta come una piacevole evoluzione naturale delle versioni precedenti. La tecnologia avanza anche nel campo della pesca e ciò costringe le case costruttrici a sviluppare nuovi prodotti che siano al passo coi tempi per rispondere alle esigenze sempre più specifiche dei pescatori. Shimano, sempre in prima linea nella produzione di mulinelli ad alto contenuto tecnologico, propone questo Biomaster SW-A che è in grado di adattarsi perfettamente alla pesca marina con un rapporto qualità prezzo davvero interessante, collocandolo nella fascia media di mercato dei mulinelli indicati per la pesca spinning.

Un ulteriore passo innovativo è stato compiuto grazie all’introduzione di due nuove taglie, la 5000 e la 10000, che ampliano il ventaglio delle proposte, affiancandosi alle già collaudate 4000 e 8000PG rendendo ancora più versatile la pesca in mare, grazie a soluzioni sempre nuove e in grado di soddisfare anche le esigenze più ricercate.

Per rendere meglio l’idea di quello che Shimano Biomaster SW-A può rappresentare, si può definire questo mulinello abbastanza simile allo Shimano Twin Power SW-A (anche la sigla ci viene in aiuto), ma ad un prezzo più accessibile, trovando il giusto compromesso qualitativo. In particolare la presenza della tecnologia X-Ship consente di farlo girare in maniera fluida anche quando è sottoposto a carichi

Materiali e Specifiche Tecniche ^

L’estetica è di riguardo e dona un’impronta elegante al mulinello. L’indicazione del modello è incisa in più parti così come viene riportato il concetto X-Ship. Il materiale che compone il corpo è definito Hybrid, ossia un misto tra l’alluminio e l’XT7, materiale speciale che Shimano utilizza quando deve conferire ulteriore rigidità al sistema.

La tendenza è quella di pescare con mulinelli sempre più ridotti di dimensioni e questo potrebbe sollecitare particolarmente gli ingranaggi, i quali sono sempre più piccoli. La filosofia che Shimano ha implementato per il suo Biomaster è quella di ovviare al pericolo mediante l’impiego di materiali più resistenti e leggeri come lo speciale Duralluminio, mentre il corpo principale è in alluminio, tutelando le proprietà meccaniche e alleggerendo il peso.

Un accorgimento tecnico riguarda la manovella, la quale, forgiata a freddo, è posta con un innesto diretto nel pignone al fine di minimizzare quanto più possibile le oscillazioni durante il recupero della lenza. Le finiture sono attente ed esteticamente piacevoli, gli assemblaggi appaiono molto curati.

  • Concetto: SW Series
  • Tipo famiglia: Heavy Duty Spinning
  • Modelli: 4000XG, 5000XG, 8000PG, 10000HG
  • Cuscinetti: 6 S A-RB + 1 Roller Bearing
  • Imbobinamento: Aerowrap II + 1-speed
  • Manovella: Singola in alluminio tornito
  • Materiale del corpo: Hybrid (Alluminio + XT7)
  • Materiale della bobina: Alluminio forgiato a freddo
  • Ingranaggi: Duralluminio
  • Porta di manutenzione: Si (corpo & line roller)
  • Frizione impermeabile: Si

Tecnologie ^

Il mulinello Shimano Biomaster presenta diversi spunti tecnologici che sono utili non soltanto per garantire migliori prestazioni, ma anche per dare un aspetto pratico e funzionale che è di fondamentale importanza per il pescatore in mare.

X-Ship ^

Shimano ha implementato anche nel modello Biomaster l’innovativa meccanica che si avvale del principio X-Ship per poter migliorare le performance. Le caratteristiche tipiche del sistema sanno operare insieme ottimizzando l’efficienza dei movimenti degli ingranaggi interni. Il pignone è posizionato in una zona particolare in grado di trasmettere appieno tutta la potenza dalla manovella al rotore, senza avere perdite di energia, massimizzando dunque il rendimento. Questo sistema garantisce una maggiore stabilità, riduce le flessioni e minimizza eventuali torsioni, rendendo meno complessa la gestione delle situazioni di pesca più difficili.

Hagane Gear ^

Questa tecnologia, già presente su altri modelli di punta della gamma Shimano, identifica un nuovo concetto che parte dalle fasi di progettazione del mulinello, orientato a ottenere una maggiore fluidità anche dai mulinelli più resistenti, pensati per uso continuativo ed estremo, come nel caso del Biomaster. Hagane rappresenta un’innovazione in fatto di resistenza e durevolezza senza però perdere precisione. La durevolezza e la resistenza degli ingranaggi si combinano con l’estrema sensibilità e fluidità del sistema Micro Module Gear, abbinando il tutto alla tecnologia X-Ship e Hypergear.

Aerowrap II ^

La tecnologia in questione riguarda il sistema di oscillazione della vite senza fine, la quale grazie ad un passo appositamente progettato, crea il movimento ottimale, garantendo sia una bobinatura altamente precisa durante l’avvolgimento che un’ottimizzazione della fase di lancio, che avviene senza perdere energia.

Hagane Body ^

La tecnologia Hagane prevede il corpo costruito in alluminio speciale ad alta resiza e rigidità strutturale contemporaneamente ad una sensazione di stabilità.

AR-C Spool ^

E’ una tecnologia di progettazione che consente di beneficiare di una bobina che presenta il labbro superiore svasato per consentire un’uscita del filo migliore e più fluida, trovando così beneficio nella precisione del lancio. Di concerto con la tecnologia Power Roller favorisce l’utilizzo fluido anche di fili sottili oppure intrecciati, evitando aggrovigliamenti e riducendo le torsioni della lenza.

Altre tecnologie di cui si avvalgono i mulinelli Shimano Biomaster sono le seguenti:

  • Nuovo sistema di ripiegamento veloce della manovella che protegge dagli urti durante i trasporti
  • Bobine forgiate a freddo AR-C
  • Cuscinetti S A-RB di nuova generazione in grado di resistere all’azione del sale, della sabbia, dell’acqua e della polvere
  • One Speed Oscillation che consente un movimento della bobina a velocità costante
  • Manutenzione semplice e immediata grazie ad un sistema speciale Shimano che consente l’accesso diretto agli ingranaggi interni
  • Tecnologia Floatinh Shaft espressamente pensata per ridurre gli attriti tra albero e pignone, migliorando anche la longevità dello strumento

Versioni ^

Shimano Biomaster 4000 SW-A XG
Shimano Biomaster SW 4000 x g [Japan Import]
SHIMANO – Biomaster SW a,: 4.8: 1, Taglia 5000
SHIMANO NEW 13 BIOMASTER SW 5000XG Spinning fishing reel
351,42 €

Il mulinello Shimano Biomaster è proposto solamente nella versione SW-A. Vi sono poi diverse varianti che si distinguono unicamente per la capienza della bobina. In base a questo parametri varia però anche il tipo di manovella. Manovella a forma di uovo per le taglie 8000 e 10000, manovella di tipo tondo prodotta con rivestimento in EVA per le taglie più piccole da 4000 e 5000.
Oltre a variare la geometria del pomolo della manovella, variano i pesi, il rapporto di recupero e necessariamente i centimetri di filo recuperato (da 89 cm a 113 cm).

Pro e Contro ^

Il pregio più grande è certamente il rapporto qualità prezzo del mulinello Shimano Biomaster, creato appositamente con questa caratteristica al fine di attirare le attenzioni sul mercato, grazie anche all’estrema velocità di movimento. Buona dotazione tecnologica e accorgimenti interessanti, degni di fasce di prodotti superiori. Difetti non se ne registrano, se non quello che il pescatore deve accettare un compromesso di versatilità e quindi perdere qualcosa rispetto ad altre tipologie di mulinelli.

  • Estetica piacevole
  • Impiego di materiali di qualità
  • Buone finiture
  • Rapporto qualità prezzo
  • Dotazione tecnologica
  • Dimensioni compatte
  • Velocità di funzionamento
  • Resistente e solido
  • Adatto al mare
  • Ottima struttura protettiva

  • Presenza di compromessi sulle prestazioni, dunque versatilità non massima

  • 8/10
    Qualità Complessiva - 8/10
8.0/10

Riassunto

Il mulinello Shimano Biomaster rappresenta un'ottima soluzione per coloro i quali cercano un prodotto buono ad un prezzo interessante. Tale compromesso, visibile a partire dalle dimensioni che sono piuttosto compatte, consente al pescatore che vuole cimentarsi nella pesca spinning in mare, di poter usufruire di prestazioni di spicco. La tecnologia di Shimano ha previsto una dotazione completa e orientata a favorire praticità e funzionalità, oltre a prestazioni veloci, fluide e stabili, coniugate ad una buona resistenza e ad un'eccellente rigidità del corpo e dell'intera struttura, realizzata mediante l'impiego di alluminio.

La tecnologia si vede fin dal progetto: i disegni dei tecnici Shimano hanno pensato a tutto fin dagli albori, arrivando a proporre soluzioni in grado di consentire un avvolgimento veloce del filo, una fase di lancio molto precisa e una protezione degli organi interni da salsedine, umidità e polvere. Unica la versione proposta con la sigla Biomaster SW-A, ma diverse sono le varianti, distinte a seconda della capienza della bobina, del peso, del rapporto di recupero e della forma della manovella, che muta a seconda della variante scelta maggiormente orientata alla pesca dura e aggressiva di prede da combattimento o meno.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.