Shimano Curado Recensione Prezzo Specifiche Tecniche
8.0/10

Shimano Curado: Recensione, Prezzo e Versioni

Curado Mulinello Shimano Recensione
Curado Mulinello Shimano Recensione
« 1 di 2 »

I mulinelli da pesca Shimano Curado sono i modelli storici della casa giapponese prodotti da più di 25 anni, usati ed apprezzati dai pescatori di tutto il mondo. Il Curado ed il Curado I sono le due nuove versioni di questo pezzo di storia e sono stati completamente rivisitati e dotati delle migliori tecnologie.

Si tratta di mulinelli pensati appositamente per lo spinning d’acqua dolce ma adattabili alla pesca da barca in mare, anche con mare mosso. Infatti si presentano leggeri, estremamente resistenti e perfetti per scovare le prede in anfratti e cunicoli direttamente nel cover o subito nei pressi.

Possono essere utilizzati sia per la pesca da riva che per quella da barca, dove danno sicuramente il meglio di sé. I due modelli Curado della Shimano sono perfetti per due tecniche di lancio molto amate dai pescatori d’acqua dolce, il pitching ed il flipping: la prima per pescare in acque chiare da lunga distanza, la seconda per creare imboscate in acque torbide a distanza ravvicinata.

Non per niente ognuno dei modelli presenta due versioni messe a punto per queste due tecniche di lancio, la versione HG, ideale per il pitching, e la versione XG più performante con il flipping. Inoltre sono disponibili per entrambe le versioni per chi usa la mano destra, Curado 71 HG e XG o Curado I 201 e 201 HG, e per chi predilige la mano sinistra, Curado 70 HG e XG e Curado I 200, 200 HG e 200 PG. Diverse le differenze tra i due mulinelli come il peso, la capacità di filo recuperato, il sistema di frenaggio con relativo max drag ed altre ancora. Andiamo a scoprirli nel dettaglio.

Shimano Curado 70-71 ^

Materiali e Specifiche Tecniche ^

Lo Shimano Curado è l’ultimissima versione di questo mulinello tradizionale uscito soltanto nel 2016 dai laboratori della casa giapponese, creato con materiali innovativi e soluzioni tecniche all’avanguardia. Innanzitutto il corpo è realizzato in magnesio ed alluminio seguendo la tecnologia Hagane, dal colore grigio con inserti in nero opaco, e possiede un peso ridottissimo di appena 185 grammi.

Grazie a questi materiali avanzati il mulinello rimane estremamente resistente e rigido, evitando di flettersi sotto sforzo da tiro, ed è in grado di garantire una rigidità estrema. La bobina è una S3D, davvero molto performante ed in grado di ridurre le vibrazioni.

Ha una capacità di trecciato di 10-105/12-85/14-70 lb/yds e 6 cuscinetti interni di cui cinque a sfere, Shielded ARB, ed uno a rulli Roller Bearing, con la doppia manovella esterna. I cuscinetti S ARB sono completamente schermati per proteggere gli ingranaggi dalla salsedine e dalla polvere, perfetti per la pesca in mare. La frizione è a stella con un max drag di 4.5 chilogrammi.

La versione HG, ossia High Gear dalla meccanica maggiorata, ha un rapporto di recupero di 7,2:1 con una capacità di filo recuperato di 74 cm per giro di manovella. Invece la versione XG, Extreme Gear, ha un rapporto di recupero di 8,2:1 con ben 82 cm di filo recuperato per giro.

Shimano
Gear Ratio: 7.2: 1
  • 185 grammi di peso
  • Bobina S3D
  • 5 cuscinetti S ARB + 1 RB
  • Capacità trecciato 10-105/12-85/14-70 lb/yds
  • Capacità monofilo 0.25-150 mm/m
  • Max drag 4.5
  • Corpo in Hagane in alluminio
  • Doppia manovella

Tecnologie ^

Sul mulinello Shimano Curado 70/71 sono state usate alcune delle migliori tecnologie disponibili sviluppate dalla Shimano per i mulinelli da gara, ovviamente riservati ai professionisti della pesca. Tra queste c’è il corpo in Hagane, il nuovo tipo di alluminio che permette una riduzione di peso sensibile ed una rigidità estrema, ideali quando l’esca tira ed il mulinello evita di flettersi.

Altrettanto importante è il sistema di ingranaggi X-ship, che grazie ad un insieme di soluzioni come i cuscinetti ARB o il Super Free System a zero attrito riesce a trasmettere maggiore potenza al rotore, garantendo una maggiore forza di lancio e fluidità.

La vera novità della nuova versione dello Shimano Curado è la frizione con sistema SVS Infinity che consente un controllo eccezionale del filo grazie ai quattro pesi interni con regolazione combinata, ideale per lanci lunghi e precisi soprattutto con condizioni di vento forte. Inoltre ha una manopola esterna che consente una regolazione della taratura durante tutte le fasi, per garantire sempre il massimo dell’efficienza.

Pro e Contro ^

  • Tecnologie avanzate
  • Peso ridotto
  • Potenza ed affidabilità
  • Longevità

  • Prezzo alto
  • Ottimo in acqua dolce un po’ meno performante in mare

Shimano Curado I ^

Materiali e Specifiche Tecniche ^

Il mulinello Shimano Curado I è la versione più grande, potente e sofisticata dello Shimano Curado, disponibile sul mercato già da qualche anno ed adattabile anche alla canne da casting. Si tratta di un mulinello con il corpo in Hagane, un tipo di alluminio forgiato della Shimano che assicura un peso ridotto, solo 210 grammi, grande resistenza ed una rigidità estrema, in grado di evitare pericolose torsioni in fase di tiraggio.

La bobina è una S3D con ingranaggi X-ship, con 6 cuscinetti interni, 5 Sheilded ARB a sfera schermati anti-salsedine ed un Roller Bearing a rulli in acciaio inox. La manovella è doppia sempre in alluminio forgiato a freddo. La capacità monofilo è di 0.20-225/ 0.25-185/ 0.30-150 mm/m, mentre in trecciato è di 8-180/ 10-155/ 14-110 lb/yds.

La versione 200 I, per chi usa la mano sinistra, ha un rapporto di recupero di 7,2:1 con 77 cm di filo recuperato a giro di manovella, mentre la versione 200 I HG, High Gear, di 6,3:1 con 67 cm di filo recuperato a giro e la versione 200 I PG, Power Gear, di 5,5:1 con 59 cm di filo a giro. Invece le versioni per la mano destra sono la 201 I che ha un rapporto di recupero di 6,3:1 con 67 cm di filo recuperato a giro di manovella e la 201 I HG, con rapporto di recupero di 7,2:1 che tira 77 cm di filo a giro.

SHIMANO Curado 70 xg (8.2: 1), Right Hand Baitcast Fishing Reel,...
Gear Ratio: 8.2: 1, peso: 184,3 gram, right hand baitcasting bobina di pesca
153,00 €
  • 210 grammi di peso
  • Bobina S3D
  • 5 cuscinetti S ARB + 1 RB
  • Doppia manovella
  • Corpo in Hagane
  • Capacità trecciato 8-180/ 10-155/ 14-110 lb/yds
  • Capacità monofilo 0.20-225/ 0.25-185/ 0.30-150 mm/m
  • Max drag 5.5 Kg

Tecnologie ^

Sul mulinello Shimano Curado 200-201 I sono state usate delle tecnologie all’avanguardia, come la meccanica degli ingranaggi X-ship che grazie al posizionamento ottimale del pignone offre maggiore stabilità e potenza. Oltre al corpo in Hagane, uno dei materiali migliori della Shimano che consente una maggiore rigidità e resistenza, troviamo la meccanica Hypergear, che grazie ad un sistema di tolleranze estremamente preciso e bilanciato, riduce l’usura degli ingranaggi ed aumenta la capacità di recupero con uno sforzo minore.

Il Level Wind garantisce un imbobinamento perfetto del filo anche con vento forte. Infine il sistema SVS Infinity permette una frenata variabile grazie ai 5 pesi interni ed alla regolazione esterna, perfetta per calibrare la tensione del filo in ogni condizione di pesca.

Pro e Contro ^

  • Grande affidabilità e resistenza
  • Tecnologie avanzate
  • Materiali innovativi
  • Regolazioni avanzate e super precise del filo

  • Prezzo medio-alto
  • Meno performante di altri mulinelli con prede troppo veloci

  • 8/10
    Qualità Complessiva - 8/10
8.0/10

Riassunto

Il mulinello Shimano Curado 70-71 è il nuovo modello uscito nel 2016 dello storico Curado da spinning, un mulinello che ha fatto la storia della casa giapponese e della pesca. Su questa nuova versione sono state adottate tutte le migliori tecnologie della Shimano, come il corpo Hagane super rigido, i cuscinetti S ARB antisalsedine per la pesca in mare, la frizione con sistema frenante SVS Infinity e la regolazione esterna. Si tratta di un ottimo mulinello per lo spinning soprattutto per la pesca di profondità in acqua dolce, molto resistente e leggerissimo, pesa appena 185 grammi, con un ottimo rapporto prezzo ed una manutenzione abbastanza semplice.

Lo Shimano Curado I è l’evoluzione naturale di uno dei mulinelli che hanno fatto la storia, rimasto sulla cresta dell’onda da ben 25 anni. Si tratta di un ottimo mulinello perfetto per lo spinning d’acqua dolce ma adattabile anche alla pesca da barca in mare. È realizzato in magnesio ed alluminio, materiali leggeri ma estremamente rigidi, con ben 6 cuscinetti, doppia manovella ed ingranaggi X-ship ad alte prestazioni. Ha diversi sistemi avanzati come l’antivento o la frizione SVS Infinity, che permette il settaggio del filo in qualsiasi momento con grande precisione, con un max drag di 5,5 Kg. Esistono differenti modelli del Curado I, con rapporto di recupero che vanno da 5,5:1 a 7,2:1, disponibili sia per i pescatori che usano la mano destra che quella sinistra.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.